Indietro Avanti
Casa e ufficio

QUALI COLORI SCEGLIERE PER LA CASA?

Autrice

Valeria Masera
Architetto specializzato in BioArchitettura e Restauro

Pubblicato

23 luglio 2015

Tempo di lettura

1 Min



Numerosi studi scientifici hanno dimostrato gli aspetti psicologici dei colori, quindi potranno servirti alcuni suggerimenti:

  • Il bianco è il colore neutro, conferisce luminosità e spazialità, per cui è sempre adatto a qualsiasi tipo d’ambiente.
  • Il grigio, accostato ad un arredo moderno dona stile ed eleganza. Viene usato spesso per il bagno o per il soggiorno, insieme a colori vivi.
  • Il giallo è molto luminoso ed eccentrico. Stimola la concentrazione e la socievolezza, ed è perfetto per l’ambiente studio, per la cucina ed il soggiorno.
  • Il rosso è un colore caldo, che ha un effetto potente sull’umore, trasmette vivacità, forza ed energia. Si consiglia di usarlo in ambienti di transito, perchè potrebbe innervosire.
  • Il blu è un colore rilassante, che solitamente viene scelto per dipingere la camera da letto o nelle sue tante varianti, per pareti che vogliono mettere in risalto eventuali elementi di arredo.
  • Il verde è considerato rilassante, trovandosi a metà dello spettro, ha la capacità di riequilibrare le energie positive e negative. Molto usato per dipingere cucine, camere da letto, bagni e soggiorni.
  • Il viola è il colore dello spirito, agisce sull’inconscio dando forza spirituale ed ispirazione. Rappresenta il valore medio tra terra e cielo, tra passione ed intelligenza, tra amore e saggezza. Nelle sue tonalità dal magenta, al glicine, al viola scuro è usate per dipingere camere da letto, soggiorni, studio.