Indietro Avanti
Casa e ufficio

PICCOLI TRUCCHI PER MIGLIORARE LA CASA CON I COLORI

Autrice

Valeria Masera
Architetto specializzato in BioArchitettura e Restauro

Pubblicato

23 luglio 2015

Tempo di lettura

1 Min



La casa è uno spazio che va costruito “su misura per chi ci abita” pertanto il punto di partenza deve essere il vostro personalissimo gusto e non… l’ultimo numero di una rivista di arredamento o la casa dell’amica vip…

Ecco alcuni suggerimenti:

  • esposizione a nord: è indicato un colore caldo per aumentare la luminosità
  • esposizione a sud: si potranno scegliere tonalità fredde, più scure ed insolite
  • esposizione a ovest: il tramonto riscalda i colori, la luce rossastra può essere temperata con un pizzico di blu o grigio, senza dover scegliere colori freddi
  • esposizione a est: scegliete tinte delicate, ma non troppo fredde perché la luce al sorgere del sole “indurisce” le armonie cromatiche
  • soffitto basso: utilizzate per pavimenti e soffitti colori chiari e luminosi
  • stanza piccola: privilegiate colori chiari, le pareti dovranno essere in tinta unita, con porte dello stesso colore; un grande specchio può amplificare volume e luminosità
  • stanza lunga e stretta: dovete giocare su due superfici, quella che volete “avvicinare” deve essere dipinta con una tonalità calda e decisa o con un colore scuro, mentre la superficie che volete mettere in secondo piano dovrà esser di una tonalità fredda e molto chiara; potete anche coprire un’intera parete con specchi.

Un’altra variabile importante è la destinazione d’uso, in quanto non vanno sottovalutati gli aspetti psicologici e la “potenza” dei colori.