Indietro Avanti
Lingue e traduzioni

Mamma, cantiamo insieme! - Le filastrocche e le canzoni popolari per una coscienza plurilingue e pluriculturale

Autrice

Amélia Eunice Albuquerque de Moura Tavares
Insegnante Madrelingua di Portoghese

Pubblicato

08 ottobre 2017

Tempo di lettura

3 Min



Dalla nostra infanzia arrivano ricordi del dialogo affettivo  e complice con la mamma o con una nonna che ci raccontava leggende, favole, rime, filastrocche e  che spontaneamente giocava con la poesia e la sonorità delle parole attraverso il canto, l’intonazione, la modulazione della voce e l’espressività corporea. E quelle ninne nanne, le canzoni tradizionali e gli scioglilingua d’ieri vengono oggi riproposti con la stessa magia e ritmo ai nostri cuccioli, aiutandoli a capire il mondo che li circonda.

Il ‘racconto musicale e musicato’ contribuisce dalla prima infanzia alla formazione di modi di pensare e di sentire che aiutano alla percezione che il bambino ha del suo stesso mondo interiore ed esteriore. Per arricchire questo repertorio sarebbe interessante presentare ai nostri figli un ventaglio di proposte diversificato per l’acquisizione di vocabolario e di altre competenze linguistiche ma anche per lo sviluppo della competenza interculturale, con la presentazione di canti e testi di altri paesi e culture.

E perché non cantare insieme a loro in inglese, francese, portoghese, spagnolo, russo o tedesco? Sicuramente sarà un modo per entrambi di avvicinarsi ad una lingua nuova di forma ludica e spensierata e di cominciare a creare l’empatia verso l’altro, un altro che non si conosce ma che ci assomiglia, perché tutte le culture hanno filastrocche e canzoni popolari che illustrano il mondo rurale, che raccontano il rapporto con la natura, le credenze e tante altre particolarità e che appartengono alla tradizione orale.

E vedrete che ad esempio il portoghese vi sembrerà molto meno impegnativo utilizzando semplicemente il vostro quadro di conoscenze previe a livello linguistico (l’italiano in quanto lingua madre o altre lingue romanze come il catalano, il castigliano, il romeno o il francese). L’intercomprensione è, infatti, una competenza che ci può permettere di vivere tranquillamente con il linguisticamente sconosciuto, creando relazioni tra questo sconosciuto e i dati che conosciamo, è un ponte tra lingue, individui e universi socioculturali, è la capacità per affrontare la diversità linguistica valorizzandola. Infine, l’intercomprensione è la ricchezza di nuove esperienze comunicative, la flessibilità linguistica e cognitiva.

Vi propongo alcuni link per l’ascolto e alcuni titoli di libri (con CD e testo delle canzoni in lingua originale) per una possibile avventura linguistica e interculturale in famiglia.

in LINGUA PORTOGHESE:

"Sementes de Música", di Ana Maria Ferrão e Paulo Ferreira Rodrigues (una canzone per l'ascolto qui)

"O Som das Lengalengas", di Daniel Completo (per l'ascolto qui e per conoscere il lavoro del musicista qui)

"Cantar Juntos", dell'Associazione A PAR (libro 1 qui e libro 2 qui)

"Songs from a Journey with a Parrot: Lullabies and Nursery Rhymes from Brazil and Portugal", di Magdeleine Lerasle (una canzone per l'ascolto qui)

in LINGUA FRANCESE:

"Les 40 plus belles Comptines et Chansons" (Editore Gallimard Jeunesse) 

Collana "Les Petits Cousins"  e " Comptines du Monde" (Editore Didier Jeunesse): "Les Plus Belles Berceuses du Monde" (per l'ascolto qui), "Les Plus Belles Comptines Espagnoles" (in francese e spagnolo - per l'ascolto qui), "Les Plus Belles Comptines Italiennes" (in francese e italiano - per l'ascolto qui), "Les Plus Belles Comptines Allemandes" (in francese e tedesco - per l'ascolto qui)

in LINGUA INGLESE:

"Canzoncine in Inglese" (Editore Giunti Kids)

"Les Plus Belles Comptines Anglaises" (Editore Didier Jeunesse) - link per l'ascolto qui

"Mes Premières Comptines Anglaises" (Editore Didier Jeunesse) - link per l'ascolto qui

ALTRI:

"All'Ombra dell'Olivo: Il Maghreb in 29 filastrocche", di Hafida Favret e Magdeleine Lerasle (una canzone per l'ascolto qui)

"All'Ombra del Baobab: L'Africa nera in 30 filastrocche", di Chantal Grosléziat e Élodie Nouhen (una canzone per l'ascolto qui)

"Musicantando", di Cecilia Pizzorno e Ester Seritti (canti tradizionali italiani e stranieri)

"An Dan Dest" (Editore Sinnos): filastrocche italiane e internazionali

"A Pescar Canzoni. Viaggio per Terra e per Mare nella Canzone Popolare", di Marcella Brancaforte e Caterina Gonfaloni (dalle coste dell'Italia al Medio Oriente e Balcani)

"Grillo Bel Grillo", di Pierfrancesco Poggi (canzoni della tradizione toscana)


Buon viaggio!


Amélia Albuquerque Tavares

contacto email: tavaresamelia@gmail.com