Autrice

Chiara Danella
Consulente di stile/stili di vita

Pubblicato

15 luglio 2016

Tempo di lettura

1 Min



È un classico per le donne soffrire di gonfiori alle gambe, soprattutto con l'arrivo del caldo. Combattere questo problema si può, usando qualche accorgimento a tavola. Fondamentale alleato in questa lotta è il potassio, contenuto per il 95% nei liquidi intracellulari. Fra le sue funzioni annovera quella di facilitare l'eliminazione del sodio, primo responsabile della ritenzione idrica. Agevola inoltre lo smaltimento dei liquidi in eccesso e, quindi, aiuta a sgonfiare le zone critiche. Ma dove lo si trova? Nelle banane (una al giorno, nonostante sia considerata tra i frutti più calorici, è invece necessaria, proprio per i suoi nutrimenti benefici!); nelle albicocche sia fresche che secche; nelle pesche; nella frutta secca; nei fagioli bianchi; nei pomodori; nelle patate; nella quinoa e nell'avocado. Basta consumare una banana a colazione (nella prima parte della mattinata c'è il maggior smaltimento metabolico!), o 2/3 albicocche come spuntino.