Indietro Avanti
Lingue e traduzioni

Consigli low-cost per cominciare ad insegnare l'inglese ai bimbi

Autrice

Caridad Isabel Barragan
Insegnante d'Inglese Madrelingua e Traduttrice

Pubblicato

19 marzo 2015

Tempo di lettura

1 Min



Come madre, come figlia di genitori immigati in California dal Messico e Cuba e come insegnante d'inglese, interprete e traduttrice, posso darvi dei consigli basati sulla mia esperienza personale.
Ho avuto la fortuna di essere cresciuta in una casa bilingue dove si parlavano spagnolo ed inglese ed ho cominciato a parlare inglese all'inizio dell'asilo nido.

Se avete un bambino in età prescolare
Prima di tutto ci devono essere interesse e curiosità da parte dei genitori verso la lingua inglese. Noi possiamo dare l'esempio ai nostri figli leggendo libri, ascoltando musica in inglese o guardando dei programmi in inglese. A proposito della lettura esistono dei "graded readers" che sono libri di vari livelli per adulti. Facendo una ricerca sui siti che vendono libri, si possono trovare anche usati ed in buona condizione.

- Potete far ascoltare musica in inglese per bambini mentre facciamo altre attività: il bagno o i giochi. Per esempio, Super Simple Songs è un ottimo prodotto con canzoni e ritmi semplici e divertenti.

- Guardare i cartoni in inglese, magari insieme ai nostri bambini così anche noi sicuramente impareremo qualche nuova parola.

- Leggere dei libri semplici in inglese ai nostri bimbi come la collana "Dr. Seuss" o "Sesam Street". Non importa che la nostra pronuncia sia perfetta. È importante trasmettere il messaggio che l'inglese è divertente ed importante.

Spero che questi consigli siano stati utili, se avete delle domande scrivetemi e vi risponderò in giornata.
Grazie!